Eng flag

Seleziona la lingua

FINALE CONCORSO “SCINTILLE DI MINERVA” - Sala Opera


Farete ha ospitato la cerimonia di premiazione della prima edizione del concorso letterario “Scintille di Minerva”, ideato dalla casa editrice Minerva con il supporto di Unindustria Bologna, partner primario nell’organizzazione, e il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti.

La cerimonia è stata presentata da Maurelia Carafa, giornalista del GR di Radio Rai, e da Giorgio Comaschi, attore e scrittore bolognese.
Sul palco si sono alternate  personalità dello spettacolo e giovani delle scuole teatrali di Bologna che hanno letto brani tratti dai romanzi finalisti. L’evento si è conclusa con una speciale esibizione dell’Orchestra Senzaspine composta dai ragazzi del Conservatorio “G.B. Martini”di Bologna.

Il romanzo vincitore:
·Del perché gli studenti odiano la scuola, di Flora Saki Giordani (Liceo “Laura Bassi” di Bologna)

Per la sezione “Opere scritte da studenti di scuole italiane all’estero” è stata premiata la già vincitrice Marta Palai, studentessa della Scuola Europea Lux II Mamer di Luxembourg.

I  vincitori sono stati proclamati da. Alberto Vacchi, presidente di Unindustria Bologna, alla presenza dell’imprenditore Alessandro Benetton e della “Giuria di Autorità”, composta da:

Francesco Vidotto, giovane scrittore di successo (Mondadori) e presidente di giuria;
Giacomo Battara, scrittore e direttore della collana “Narrativa di Minerva”;
Fabrizio Binacchi, giornalista e direttore Rai Regione Emilia-Romagna;
Vito Cioce,giornalista, autore e conduttore di Radio Uno;
Italo Cucci, giornalista e scrittore sportivo;
Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori;
prof. Gian Maria Fara, sociologo e presidente Eurispes;
Romano Montroni, libraio e presidente del Centro per il libro e la cultura;
Paolo Pirovano, segretario nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Italiani;
col. Roberto Riccardi, scrittore giallista e responsabile editoriale dell’Arma dei Carabinieri;
Paola Vinciguerra, scrittrice e psicoterapeuta.

Il premio per i due manoscritti vincitori, uno per le scuole italiane e l’altro per le scuole italiane all’estero, consiste nella pubblicazione dell’opera in cartaceo e in eBook nella collana delle edizioni MINERVA denominata “Scintille”.
La scuola dello studente vincitore, inoltre, si è aggiudicata un bancale di carta da fotocopie nei formati A4 e A3.

 

 

 
 
 
 

051/6317322 - 0532/205122